INDIETRO

 

UMBERTO BOCCIONI

Umberto Boccioni (Reggio Calabria 1882- Verona 1916) è considerato sovente uno dei massimi esponenti della corrente "futurista". Prima di aderire a questi canoni artistici fu influenzato dai c.d. " divisionisti".

Insieme a Carrà ed altri compilò  il "manifesto dei pittori futuristi" ed il "manifesto tecnico" della pittura futurista.

Negli anni 1910-11 ebbe modo di incontrare a Parigi sia Picasso che Braque e si dedicò prevalentemente ad esprimere i movimenti, il dinamismo e gli stati d'animo. Le sue opere si vedono in genere solo nei più importanti musei del mondo anche perchè la sua produzione artistica fu relativamente limitata.

Pubblichiamo alcune sue opere per cortesia della Sig.a Gianna Elisa che curava un sito sull'artista.


 

 

home