GALLIZIO ED IL MANIFESTO PITTURA INDUSTRIALE


Gallizio Pinot (1902-1964) , artista autodidatta laureato in Farmacia, fu uno degli artisti più attivi in una fase nuova dell'arte del '900. Dopo aver conosciuto Asger Jorn del gruppo Cobra, nel 1953 fondò ad Alba (in provincia di Cuneo) il "laboratorio sperimentale per una Bauhaus immaginista" e collaborò alla c.d "Internazionale Situazionista" (nata dalla fusione dell'Internazionale Lettrista e del Movimento Internazionale per un Bauhaus immaginista). Fra le sue tante iniziative vanno ricordate la "Caverna dell'antimateria" ed "Alba, zona libera dell'Antimondo".
Gallizio si fece altresì promotore dell'allegato Manifesto della Pittura Industriale


Pinot Gallizio: Gagarin


Ringraziamo per la collaborazione la Fondazione Ferrero di Alba che nel suo sito internet pubblica ampia documentazione sull'attività del maestro Gallizio

INDIETRO

HOME