Concetti sull'arte di oggi

Antonio Nunziante

"La visione Metamediale viene rivelata direttamente dallo spirito;

è la rivelazione di qualcosa di inspiegabile che dà allo spirito creativo

la gioia divina, che forse è la gioia più profonda e più pura

concessa ai mortali "

 

Il Metamediale è un luogo di integrazione e di sinergia
Tra l'arte antica e la cultura moderna.
Dimensione alternativa e simbolica, come la realtà virtuale
dei moderni elaboratori, dove la icone (simboli) rappresentano
interi mondi da esplorare. Nell'arte Metamediale l'artista
è il sistema operativo che sintetizza le icone e crea un mondo alternativo.
Tutto è immobile e solido ma in un lento divenire.
L'arte Metamediale comunica un immaginario.
L'immaginario come "meta" ideale, come il ritorno ad Itaca,
come il Mediterraneo. Il "media" come interfaccia tra realtà e sogno
(tra gli uomini e gli spiriti), veicolo per i pigmenti,
supporto per la diffusione dell'Opera.
La Metafisica e il Surrealismo si sciolgono in quest'Arte.
Antichità e modernità;
l'alchimia della preparazione delle tempere con l'uovo e il sito internet;
il Mito e il filmato digitale;
la preparazione artigianale della tela e il computer;
il Pensatore e la televisione;
il concetto di Bottega dell'Arte e lo showroom multimediale;
il Teatro e le web-cam;
il suono della matita sulla tela e la chitarra elettrica,
il Mediterraneo e il world wide web.

(Francesca Miglio)

per cortesia del webmaster del sito www.nunzianteantonio.it

 

home