sommario schede

LE CARTOLINE ARTISTICHE & LA MAIL ART

 

Telefono e poi internet hanno un pò messo da parte l'uso della cartoline ma queste ebbero in passato un grande uso ed alla loro realizzazione contribuirono spesso molti noti artisti. Fu con l'Art Nouveau ( fine 19 °- inizio 20° secolo) che si iniziò ad abbattere i confini fra arti maggiori e minori utilizzando anche le cartoline postali come strumento diffuso di educazione estetica.

La realizzazione di cartoline artistiche si accentuò comunque intorno agli anni " Venti " ed ebbero importanti risposte dal pubblico (un editore austriaco riusciva a vendere 100.000 cartoline artistiche in dieci giorni) . A quell'epoca risalgono cartoline disegnate da Paul Klee, L.Moholy-Nagy, Kokoscka, Schiele ecc. La "Secessione viennese" dal 1907 curò la realizzazione di numerosissime cartoline artistiche. Più tardi cartoline furono prodotte in Germania nell'ambito del c.d. Bauhaus. Con la fondazione del "Futurismo" la cartolina artistica prese particolare slancio in Italia. Essa infatti fu ritenuta idonea ad operare "la trasposizione dell'arte nel quotidiano " ed a far conoscere i temi futuristi.

Si dedicarono alla realizzazione di cartoline Umberto Boccioni, Giacomo Balla, Fortunato Depero e numerosi altri della corrente. Con il Manifesto della "Ricostruzione futurista dell'Universo" (1915) la cartolina postale fu individuata come uno dei principali strumenti. Presto l'arte delle cartoline fu utilizzata anche per fini pubblicitari e simili. In anni successivi con il secondo futurismo si dedicarono alle cartoline anche Prampolini, Tato e molti altri. Anche il surrealismo usò facilmente questi oggetti postali (Eluard, Dalì, ecc.). L'illustratore italiano che più si specializzò nelle cartoline fu  il Boccasile. Un catalogo delle cartoline di artisti italiani più o meno noti è curato da Furio Arrasich. Da qualche decennio, anche grazie alle idee di Ray Johnson, si è poi diffusa la MAIL ART che usa gli oggetti postali come mezzo di espressione artistica.  Nel 1970 fu organizzata presso la New York Correspondance School of Art una mostra che ebbe grande seguito. Numerosi artisti contemporanei hanno fatto esperimenti nel settore.

Di seguito cartoline pubblicitarie  degli anni "Trenta" (coll.priv)



l'ultima cartolina in basso è dell'artista ceco Alfons Mucha (1860-1939)uno dei grandi nomi dell'Art Nouveau (coll priv)

°°

  Sulla produzione di cartoline inizio 900 si veda anche la scheda dedicata, in questo sito, a Domenico Mastroianni.

 

home