sommario schede arte

 

arte gotica a Chartres : la cattedrale

La famosa cattedrale, come tante volte accade per molti monumenti, ha avuto nel passato vicende un pò complesse.

La chiesa, collegata al culto della reliquia "voile de la Vierge ", fu edificata una prima volta nel 1020 per interessamento del vescovo Fulbert ma rimase quasi del tutto distrutta dopo due  incendi (l'ultimo nel 1194).

Ricostruita poi in forme gotiche, fu consacrata nuovamente nel 1260 da Luigi IX il Santo. In stile romanico sono quindi le parti più vecchie (non distrutte dall'incendio), mentre è in stile gotico fiammeggiante qualche elemento aggiunto nel cinquecento.


facciata - © Office de Tourisme de Chartres / Chartres Convention

Anche i decori marmorei dei 9 portali hanno stili diversi: quelli del c.d "portale dei Re", rimasti dopo l'incendio del 1194, sono in stile romanico; le altre statue furono invece realizzate secondo i criteri dell'arte gotica. Di seguito la riproduzione di "santi" in un portale laterale (anni 1200-1260).


foto © Gautier Willaume -fotolia

Sulle bellissime statue gotiche di Chartres , Ernst H. Gombrich annotava in particolare "... un senso consimile di aerea leggerezza lo riscontriamo anche nelle sculture che come ospiti celesti affiancano i portali. Mentre il maestro romanico di Arles  dava alle sue figure di santi l'aspetto di pilastri saldamente inseriti nella cornice architettonica, il maestro che lavorò al portale settentrionale della cattedrale gotica di Chartres infuse vita in ciascuna delle sue figure. Esse paiono muoversi e guardarsi l'un l'altra solennemente; e la morbidezza del drappeggio sembra dire ancora una volta che sotto quelle pieghe si cela un corpo. Ognuna di esse è individuata chiaramente, e doveva essere riconoscibile a chiunque conoscesse il Vecchio Testamento..."

E' qui, nel cantiere di Chartres, che si materializzò per la prima volta il classico stile gotico che, creando una scuola, influenzò poi altre numerose costruzioni in Francia  ed in Europa. 


un dettaglio delle famose vetrate (vecchia foto)


Pure  del XII-XIII secolo sono le splendide vetrate (circa 2600 mq) della cattedrale. Il colore predominante di questi vetri ha consentito che fin dal 12° secolo si possa usare l'espressione " le bleu de Chartres ".


  © Office Tourisme Chartres / Chartres Convention – Yvan WEMAERE

Relativamente alla storia del luogo va infine riferito che il 19 maggio 1794 la cattedrale era stata destinata al culto rivoluzionario dell'Essere Supremo. E' infine una curiosità uno dei labirinti medievali che coinvolge una parte della pavimentazione.


la c.d. facciata "rosa" della cattedrale

  © Office Tourisme  Chartres- Patrick COINTEPOIX

 

arte gotica in Francia (1)

arte gotica a Strasburgo

arte medioevo Francia

 


     home