sommario schede arte

 

arte gotica in Francia (Bourges e Rouen)

Notre-Dame di Parigi  fu iniziata nel 1163 e fu una delle prime chiese gotiche in Francia ( altri esempi: la basilica di Saint Denis e la cattedrale di  Laon ). Dopo la  riedificazione della splendida cattedrale di Chartres seguirono poi altri bellissimi esempi di arte gotica.


Laon (vecchia foto), uno dei primi esempi

Questo stile ebbe particolare vigore con la costruzione in tempi successivi della Sainte-Chapelle di Parigi (1243-1248), della cattedrale di Troyes, della collegiata di San Quintino e di tante costruzioni di uso civile. Non inferiori sono gli esempi del  gotico in Alsazia  ed ovviamente le costruzioni di Amiens, Reims, Beauvais ecc. Elevati livelli artistici si ebbero infine a Bourges e Rouen .

La cattedrale di Bourges ( St. Etienne), costruita a partire dal 1195 circa per iniziativa del cardinale Henry de Sully , è una delle più rilevanti costruzioni gotiche della Francia. Come in altre costruzioni simili il complesso ha un paio di torri (la tour Sourde e la ricostruita tour de Beurre  ) e dei portali riccamente decorati. Tre degli ingressi sono dedicati alle vicende di Saint Ursin, di S.t Etienne e di S.t Guillaume , il portale principale rappresenta in particolare il Giudizio Universale, l'ultimo ingresso - più tardo- è invece dedicato alla Vergine.


Bourges, cattedrale, foto Iride G. 2005


Bourges,particolare ingresso , foto Iride G. 2005

La cattedrale di Bourges è inserita nella speciale lista dell'Unesco. Il primo architetto che vi lavorò è semplicemente ricordato come il Maestro di Bourges in mancanza di ulteriori informazioni. Alcuni degli elementi decorativi sono derivanti dal riutilizzo di materiali romanici allestiti intorno al 1160. In questa chiesa sono poi importanti le vetrate realizzate fra il XIII ed il XV.


Bourges, particolare di uno dei portali, foto Iride G. 2005

La cattedrale di Rouen (Notre Dame)  fu iniziata nel XII - per ripristinare quella precedente distrutta da un incendio- e fu completata nel XVI . Pertanto l'aspetto attuale risente di una certa varietà di stili anche se notevolissimo l'ingrediente gotico (parti delle torri, diversi dei portali). Dopo i bombardamenti del 1944 la cattedrale è stata sottoposta a lunghi restauri conclusi intorno al 1955. Di particolare rilievo il portale della Calenda e quello dei Librai. Alcune parti della cattedrale (scala dei Librai, la torre del Burro ecc.) sono nel più tardo stile gotico "fiammeggiante". E' invece rinascimentale la tomba dei cardinali d'Amboise.


Rouen , cattedrale, foto Iride G. 2005

portale cattedrale Rouen

 

Elemento importante delle Cattedrali gotiche francesi furono le grandi vetrate realizzate dai maestri artigiani che già facevano esperienze da diverso tempo ma che nel periodo dell'arte gotica acquisirono nuove tecniche produttive. Non possono essere dimenticate ovviamente le vetrate di Saint Denis (albero di Jesse), Chartres (storie di Carlo Magno, Morte ed Assunzione della Vergine ecc.), della Sainte-Chapelle, di Beauvais, Reims e, come anticipato, di Bourges. Per quest'ultime gli artisti dell'epoca intendevano realizzare la ricerca della "lux continua". Rinviamo comunque al link esterno ( piccola riproduzione che segue).


vetrate Bourges

 

il gotico in Alsazia

Bayeux (gotico normanno)

Chartres, la cattedrale

medioevo in Borgogna



Notre Dame di Parigi, portale di ingresso al chiostro, foto melis82


 


     home