pinacoteca De Nittis

°°°

GIUSEPPE DE NITTIS E MOSTRE RECENTI

foto cortesia Arthemisia

MOSTRE TENUTE A BARLETTA

De Nittis e Tissot , pittori della vita moderna (marzo-luglio 2006), scheda

Zandomenichi, De Nittis, Renoir, i pittori della felicitŕ ( marzo-luglio 2007) , scheda

Paris 1900, la collezione del Petit Palace (marzo-luglio 2008), scheda

 

BIOGRAFIA ESSENZIALE DELL'ARTISTA PUGLIESE

1846: Giuseppe De Nittis nasce in febbraio

1861: inizia a pitturare prima con Giambattista Calň poi con Giuseppe Mancinelli

1863: č espulso dall'Accademia di Belle Arti di Napoli e frequenta la scuola di Resina

1864: č attivo a Napoli anche con una mostra

1867: fa un viaggio a Firenze e conosce i pittori macchiaoli, prosegue per Roma e Parigi

1868: inizia a lavorare per qualche mercante e conosce Lčontine Gruvelle

 1869: sposa Lčontine e partecipa alla mostra presso il Salon di Parigi

1870: diventa amico di Manet

1871-1872: dipinge quadri poi famosi, torna ad esporre a Parigi

1873: ha occasione di tornare a Barletta; a Parigi conosce Edgar Degas

1874: prende parte alla mostra dei c.d  intransingenti (futuri impressionisti)

1875: espone ancora al Salon di Parigi, si trasferisce a Londra

1876: espone al "Circle des Mirlitons" a Parigi e riscuote successo;

1877: č brevemente influenzato dall'arte giapponese e dall'uso del pastello

1878: la sua arte richiama sempre di piů l'interesse di Degas; riceve importanti onorificienze

1879: espone in diversi luoghi, lavora ad un progetto per un monumento a re Vittorio Emanuele:

1879: collabora come illustratore alla rivista " La vie moderne"

1880: partecipa all'esposizione universale di Torino

1883: un museo parigino acquista una sua opera, ma De Nittis č ormai malato

1884: č nominato Accademico di merito dell'Accademia Belle Arti di Perugia, espone ancora a Parigi

1884: muore , ancora giovane, per emorragia cerebrale

 

sito ufficiale della pinacoteca: http://www.pinacotecadenittis.it/

 

home