schede d'arte

 

VERONA: GLI EDIFICI DEL SANMICHELI E LA CAPPELLA PELLEGRINI

fra Rinascimento e Manierismo nel Veneto

 

Michele Sanmicheli, nato in un borgo di Verona nel 1484 e defunto nella stessa città nel 1559, fu uno dei principali architetti del suo tempo. In particolare nell'ambito della Serenissima Repubblica Veneziana dove in quel periodo operava spesso anche Jacopo Sansovino.

In epoca giovanile fu residente a Roma ed in quegli anni, fra l'altro disegnò una cappella ad Orvieto, parti del duomo di Montefiascone ecc.. Tuttavia nel 1527 il Sanmicheli tornò in Veneto e fu presto assunto dalla Repubblica anche per la realizzazione di fortificazioni militari e simili in Dalmazia, a Corfù ed altrove. E su questa scia realizzò anche delle porte difensive nella sua città natale.

Tuttavia a Verona si possono ammirare alcuni suoi edifici civili: palazzo Pompei (che riprende qualcosa della casa di Raffaello), palazzo Canossa, palazzo Bevilacqua. A lui sono poi attribuibili un palazzo nella frequentata piazza Bra' e parti di edifici religiosi.

 


facciata di Palazzo Canossa, nel 1822 vi si tenne un famoso congresso internazionale



Palazzo Guastaverza/Honorij in piazza Bra'

Il Sanmicheli, almeno inizialmente, fu poi coinvolto nella realizzazione di una grande cappella nella chiesa di San Bernardino. Fu la nobildonna Margherita Pellegrini che si rivolse a lui intorno al 1528 dopo la  morte del figlio Nicolò de Guareschi. Qualche anno dopo l'architetto dovette spostarsi a Venezia e quindi, alla fine, la notevole cappella fu completata da un'altra bottega. Nello specifico, come visibile anche dalla foto che segue, la Cappella Pellegrini di San Bernardino è simile ad un "tempietto rotondo in stile antico " ed è sostanzialmente una struttura spaziale di grande armonia architettonica. In talune parti è anche decorata prendendo spunto da conchiglie, ghirlande e via continuando. Ovviamente non va confusa con l'omonima cappella della chiesa veronese di Sant'Anastasia analogamente famosa per gli affreschi che vi sono.

Relativamente a diversi edifici del Sanmicheli ed altri architetti di quel tempo va comunque osservato che la Verona romana con le sue numerose evidenze aveva ovviamente i suoi riflessi.


veduta parziale della cappella Pellegrini nella chiesa veronese di San Bernardino

 

foto alpav 2011

 

Palazzo Pompei

Porta Palio

Cappella Pellegrini e vicende

Porta Nuova

Palazzo_Bevilacqua

Madonna di Campagna

anche a Venezia il Sanmichele realizzò interessanti edifici: Palazzo Grimani di San Luca, palazzo Corner Mocenigo ecc.

 

home